LA MALEDETTA “ROUNDHAY GARDEN SCENE”

I misteri del più antico filmato giunto ai giorni nostri.

Meno di tre secondi, tanto è durato il primo vagito del Cinema, giunto fino ai giorni nostri. Un giardino, due coppie. Un gentleman in abito scuro descrive un semicerchio camminando, una signora con il cappellino lo osserva e poi volta le spalle all’obbiettivo. Sullo sfondo un’altra coppia che sembra quasi danzare, sulla sinistra un edificio e in fondo alberi.

Continua a leggere “LA MALEDETTA “ROUNDHAY GARDEN SCENE””

L’OMBRA DEL VAMPIRO: MAX SCHRECK

l’inquietante “Non Morto” del Cinema Espressionista.

Il 5 marzo 1922 viene presentato al grande pubblico il più terrificante vampiro di tutti i tempi. Il film “Nosferatu, eine Symphonie des Grauens ” narra la storia del’agente immobiliare Hutter che vive a Wisborg con la moglie Ellen. Inviato sui monti Carpazi dal proprio principale, per portare a termine una compravendita, il giovane Hutter si imbatte nel misterioso e sinistro conte Orlok, che si rivelerà essere un vampiro (“Nosferatu” significa “non morto”) e porterà dolore e distruzione nella vita dell’agente e di tutti i suoi affetti. Continua a leggere “L’OMBRA DEL VAMPIRO: MAX SCHRECK”

Blog su WordPress.com.

Su ↑